Chiusura estiva MakeRN Lab

30 luglio, 2014

Chiusura estiva

Vi comunichiamo che da domani, 31 luglio, il MakeRN Lab chiuderà per la pausa estiva. Per qualsiasi cosa potete contattarci scrivendo a info@makern.it.

 

Buona estate da tutto lo staff di MakeRN!

(Ammesso che si possa chiamare estate questa)


E mi raccomando... non fate come lui! :D

Prossimi appuntamenti targati MakeRn!

19 luglio, 2014

Queste weekend ed il prossimo saremo impegnati in due eventi ai quali abbiamo collaborato!

 

Questa sera saremo ospitati negli spazi dell'associazione ReDIVITA, la Casa sull'Albero, in Via Circonvallazione 32, Rimini.

Ecco il ricco programma della serata:

18.00 - 20.00
Laboratorio per bambini con Pongo Conduttivo e materiali di scarto (a cura di Mani Tese Rimini e MakeRN)

18.00 - 20.00
Dimostrazione con concentratore solare, forno solare, picchetti solari, stampa 3d

19.30 - 21.30
Aperitivo accompagnato dalle musiche di Black Dahlia

21.30
Spettacolo Riflessi Acrobatici
(RIflux ft Aereal Silk)

22 Dj-Set Emory Battis_Musica e Luci

Maggiori info sull'evento Facebook

 

 

Sabato 26 luglio invece saremo presenti all'Opificio Beccadelli per la seconda Summer Dream Night organizzata da Dreamfloor.

Sabato 26 luglio / dalle 21:30
Opificio Beccadelli / Via Beccadelli, 17 - Rimini
INGRESSO GRATUITO

--------------------------------------------
DJ RUBENS dj set
--------------------------------------------
Ree-k + Kambo dj set

Visuals e installazioni a cura di Noroof, Officina Otomops, Alessia Travaglini, Makern Lab.

——————————————————

A contribuire all’ atmosfera magica di questa serata una fluttuante scenografia di nuvole luminescenti e due installazioni interattive a cura del Makern Lab: RI///FLUX (un ambiente sensibile che permette a degli inter-attori di dipingere e suonare con il corpo) e un sistema luminoso ad hoc che interagisce con la musica.

Maggiori info sull'evento Facebook

Processing: corso INTERMEDIO

14 giugno, 2014


Grandi news da MakeRn Lab:

è pronto il programma con le date e gli argomenti del
2° workshop di programmazione INTERMEDIO con Processing
“Computational Art / Interaction”!

Un giugno/luglio davvero hot!

Se ti sei perso il 1° workshop di maggio, quello base, non disperarti:
faremo un ripasso e poi andremo avanti con nuovi concetti/grafica/interazioni super cool!

Tutte (tutte tutte!) le info nel documento linkato qui!

Cheers!!

 

 

Torino Mini Maker Faire

06 giugno, 2014
ToMMF - 31 maggio 2014
Il report di MakeRn Lab

 

  1532154_1511085792452573_883078082118052887_n1507107_660484320692737_5049481549051999691_n

 Immagina un vecchio edificio rimesso a lucido e “pettinato” ben bene; mettici tutto intorno, nella strada che lo circonda, una serie di tavoli, tende e un palco; sopra i tavoli, mettici una serie di Arduini (un plurale improvvisato di Arduino, la magica scheda dei Makers!), strumenti musicali, frese, dock per smartphone, sintetizzatori, stampanti 3D (sì, proprio quelle di cui hai sentito parlare tanto negli ultimi mesi…un sacco di quelle stampanti!), kit per estendere e semplificare l’uso di Arduino, componenti per costruire circuiti, maschere di supereroi del grande schermo e dei fumetti, cose rumorose indefinite, e tanti altri marchingegni, bada bene, tutti rigorosamente auto-costruiti dai makers lì presenti che, si gli fai una domanda, ti spiegano tutto tutto!

Mi mangio una mega insalata vegana a base di cous cous e verdure comprata alla bancarella bio a km zero e un quadricottero mi volteggia leggero e micrometrico sopra la testa; mi giro e vedo i ragazzi di Wasp e Sharebot che fanno andare a manetta le loro fantastiche stampanti 3D e sfornano oggetti colorati e dalle forme complesse e pulite. Più oltre, scorgo il palco: presentatore dei vari talk della giornata – rullo di tamburi – Alessandro Ranellucci! Sì, lui, il mitico papà di Slic3r, il programma usato in tutto il mondo che dà vita a stampanti 3D fdm e dlp!

All’interno dell’edificio, Toolbox, un co-working davvero, davvero cool (farebbe venir voglia di lavorare e ideare anche a Poldo di Braccio di Ferro!),
Officine Arduino, FabLab Torino e un mega spazio espositivo, che ospita la mostra dei We-Traders.

Nel tardo pomeriggio, talk a mo’ di intervista tra Bruce Sterling e Massimo Banzi. Banzi, quello di Arduino: lui, lui!! Hanno parlato di multinazionali, fette di mercato suddivise per attività tecnologiche, open source e tralascio tanti punti che al momento non ricordo perché sono ancora sotto l’effetto dell’entusiasmo destabilizzante che caratterizza il post-eventi di questo tipo o_O !

A degno coronamento della giornata, verso le 19:00 parte una piacevole musica blues/beat proviene dall’area palco. Ah, ecco chi era quella bella ragazza che trafficava con i cdj e il mixer: è la dj della Maker Faire! Le dico che anche io faccio il dj (davvero) e che è la prima dj donna che vedo trasportare e collegarsi da sé la propria consolle – siamo alla Maker Faire, del resto! E’ simpatica, scambiamo qualche battuta.

Continuano incontri con personaggi del mondo dei makers e riesco perfino a scambiare 00000100 chiacchiere con Ranellucci (ho già detto che è un mito per ogni maker sulla faccia della Terra?). Gli chiedo quale sia, come programmatore, la sua tecnica per gestire il codice, soprattutto quando inizia a crescere ed avere tantissime righe: mi risponde che parte spesso dal testing, per procedere solo poi a scrivere il codice in questione. Bella dritta Alessandro, grazie! Il resto della chiacchierata la passo a meravigliarmi di quanto questo ragazzo così geniale sia poi anche tanto umile!

Beh, cos’altro devo raccontare…perché non c’eri alla Mini Maker Faire a Torino? Perché?!!? Quando partecipi ad eventi di questo tipo, capisci l’importanza di esserci, sempre. Sono ricchi di situazioni che generano situazioni. Infatti, in veste di MakeRn fablab Rimini siamo entrati in contatto con varie persone/lab che prima non conoscevamo: da un nuovo fornitore di filamenti per le nostre Prusa Mendel ai geniali (ti sfido a raccontare una maker faire evitando di ripetere l’aggettivo “geniale”) e simpatici ragazzi di Intoino, per non citare tutti i nuovi amici di altri fablab italiani. In più, ci siamo fatti conoscere un po’, i nostri biglietti da visita sono finiti già a metà pomeriggio, abbiamo lasciato giocare i visitatori con il nostro progetto RI///FLUX, uno sketch Processing interattivo che si serve della Kinect per captare i movimenti di chi le si muove davanti e realizzare in conseguenza della grafica sulle superfici sulle quali si proietta l’immagine.

A nome di tutto MakeRn Lab, ringrazio di nuovo il mitico staff di Officine Arduino, che oltre all’organizzazione espone anche una fantastica bici in legno ed un longboard auto-costruiti, insegne in legno tagliate ed incise al laser sparse ovunque ed un sacco di altre diavolerie (v. Social Engine). Ringrazio Toolbox co-working, lo staff della Maker Faire, tutti gli espositori, i makers e tutti quelli che hanno parlato sul palco. Ah, e la dj, ovviamente!

E’ difficile salutare tutti e non dimenticare tutte le cose stra-fiche che ho visto alla Mini Maker Faire di Torino, ma in sostanza…perché non c’eri??!

Regards,
@p_vag – MakeRn Lab @makernlab , Rimini

Galleria Fotografica

From Market To Makers 2014

10 maggio, 2014

  fmtmcorrettoReset 

POSTAPok bimbiok


FROM MARKET TO MAKERS
dalla società del consumo alla società della condivisione

Tutti i partecipanti, hanno in comune un "Mondo Nuovo" che sta già diventando realtà, un mondo più etico, umano, più sostenibile e creativo, basato su nuove tecnologie disponibili a tutti. Scopriamole insieme!

Negli spazi sociali della GrottaRossa di Rimini una giornata dedicata alla condivisione, al libero e sostenibile, all'Open Source in tutte le sue forme, dove, abbinate a mini conferenze da 20 min circa sullo stato dell'arte di questo rivoluzionario mondo, saranno allestite delle piccole isole/workshop per approfondire, condividendo, ogni tema affrontato e iniziare già a creare un nuovo paradigma socio-economico.

La prima edizione, nell'aprile 2013, ha avuto un grande successo (più di 200 presenze) e ha dato il via al movimento dei makers a Rimini, consolidato poi quest'anno con l'associazione MakeRN che voi tutti conoscete.


*** Programma ***

Ore 15.00
Presentazione della giornata e dell'associazione MakeRn

Ore 15.30
“Open Source, Content e Hardware” Luca Berardi (MakeRn)

Ore 16.00
“RaspberryPI libera i Maker” RaspyBO

Ore 16.30
spazio interattivo/video

Ore 17.00
“Plug and Wear” Elisabetta Mori

Ore 17.30
spazio interattivo/video con DJ Wall

Ore 18.00
Jungo! La risposta agile alla mobilità!” Enrico Gorini

intrattenimento musicale a cura di Reset Radio

Ore 19.00 - 21.00
Inizio 1a lezione “Corso base di Programmazione con Processing – Computational Art / Interaction” Paolo Vagnini
(sono ancora disponibili dei posti per il corso, maggiori info qui http://goo.gl/68PDDA)

Ore 19.30
Apericena Vegana

Dalle 21.00
Zona MC (Music Hackspace)
Artista riminese che, come noi, appoggia la filosofia della condivisione, rilasciando sotto licenza Creative Commons la sua musica, che potete ascoltare, scaricare e condividere dalla sua pagina su Jamendo 


L'evento sarà trasmesso in diretta su

 

 



La prima radio in Europa a trasmettere esclusivamente musica CreativeCommons/Copyleft!

 

INGRESSO 5€
i soldi incassati saranno utilizzati esclusivamente per ripagare le spese dell'evento e quello che rimane sarà utilizzato per future attività dell'associazione MakeRn


Evento Fb

Corso base di Processing

30 aprile, 2014
Corso base di Processing

“Computational Art / Interaction”

c/o MakeRn

info e iscrizioni: paolondon@gmail.com (Paolo Vagnini, istruttore)

costo: 40€ (+ iscrizione obbligatoria a MakeRn Lab, 10€)

tot. ore: 8+

Il programma completo delle lezioni visionabile QUI

 

Home← Discussioni più vecchie